Silia

Presi per mano

Posted on: 8 dicembre 2008

E dal giorno in cui mi hai preso la mano,
da lì
ho capito che non avresti smesso di farlo.
Intrecciando le nostre dita insieme,
stringendo quando si ha paura,
poi allentando
per paura di stringere troppo.
Nella mia nuvola di polvere,
vedo chiaro il tuo profilo.
E lo riconosco ormai,
come se fosse il mio.
Non so cosa tu abbia pensato,
se il calore che mi ha avvolto
o il battito del mio cuore
che accelerava
tu li abbia sentiti.
Non lo so.
Ma hai fatto il gesto più bello
il più giusto
che tu potessi fare.
Con la mano mi hai sfiorato la guancia
e non hai parlato
non ti sei voltato.
Niente.
Ma è proprio questo che ha reso tutto perfetto.
Ho visto me e te insieme,
per la prima volta.
Ho visto noi due.
Una bambina già grande,
un folletto che la riempie di dispetti.
Ma guai a chi gli tocca la sua cucciola.

Mi sento al sicuro.

Annunci
Tag:

1 Response to "Presi per mano"

me lo ricordo. love love love. me lo ricordo eccome!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: